PITZ' E SERRA

La pioggia allaga la chiesa di quartiere

Inondata la cripta di San Giovanni il parroco litiga con il Comune: <<Non ci ha dato nessun aiuto>>
Piove dentro alla chiesa in costruzione: dieci centimetri di acqua nella cripta. Il parroco di San Giovanni Evangelista,  a Pitz' e Serra, don Gianfranco Falchi non manda maledizioni in cielo, ma poco ci manca. <<E' da tre giorni - si lamenta - che stiamo cercando di asciugare il pavimento: praticamente impossibile >> . I problemi? I lavori di costruzione del soffitto della cripta non sono stati terminati . E per giunta, ci sono alcuni tubi che perdono acqua. Come se non bastasse stata completamente allagata anche la sede provvisoria in cui il sacerdote generalmente celebra la messa.

Via Olanda, numero civico 38: anche qui l'acqua alta. E' capitato tante altre volte che si sia allagata. Ma non cos.Ormai la parrocchia di Via Olanda troppo piccola per accogliere i fedeli: lo spazio non dei migliori e poi si deve sempre combattere con il problema dell'allagamento. Per questo sono stati avviati nel 2001 i lavori per la costruzione della nuova Chiesa di San Evangelista in Via Pitz' e serra. Era previsto un piano di spesa secondo il quale la parrocchia avrebbe dovuto ricevere dal comune circa cinquecentomila euro. Ma tutti quei soldi non sono mai arrivati. Da l nata una disputa a colpi di lettere di avvocati e di ricorsi al Tar.<<La legge regionale non dice che il sindaco deve ripartire i fondi in parti uguali fra tutte le parrocchie: purtroppo quello che capitato. 
Da poco ci sono arrivati altri soldi. Ma ormai tardi: una cifra che ci consente solo di coprire le spese sostenute per riparare i danni >>.
Come, tanto per fare l'esempio pi eclatante, l'incendio di due anni fa. Allora ci si mise pure la sfortuna: una scintilla scaturita dalle operazioni di travaso del bitume bollente aveva provocato un rogo nella soffitta. Erano intervenuti carabinieri, polizia e vigili del fuoco: l'incendio era stato domato. Ma in compenso aveva lasciato in erdeit migliaia di euro di danni. Una beffa che ha provocato altre perdite di tempo: una chiesa che non finisce mai.